PECUNIA: LA VIA CRUCIS DI PAPA FRANCESCO

Come in un giallo teatrale saranno proposte al pubblico domande e risposte: perché Benedetto XVI si è dimesso? Riuscirà il nuovo pontefice dove gli altri hanno fallito?

Gianluigi Nuzzi, milanese, è autore di diverse inchieste e scoop che hanno avuto vasta eco, anche internazionale. Nel 2009, con VATICANO S.P.A., ha rivelato, grazie alle carte segrete di monsignor Renato Dardozzi, gli scandali finanziari e politici dei sacri palazzi, accelerando le dimissioni del presidente dello Ior, Angelo Caloia, in carica da vent’anni. È seguita nel 2010 la pubblicazione di METASTASI (con Claudio Antonelli), altro libro rivelatore in cui si documenta la penetrazione della ’ndrangheta nel Nord Italia. Nel 2012 SUA SANTITÀ, rendendo pubbliche le carte segrete del papa, stravolge gli equilibri di potere vaticani facendo scoppiare una crisi che contribuirà alle dimissioni di Ratzinger nel 2013. Nel 2015 VIA CRUCIS, con la pubblicazione di registrazioni e documenti inediti, innesca diverse polemiche nel Vaticano, etichettate dalla stampa come una Vatileaks 2. Nuzzi ha ideato e condotto la trasmissione INTOCCABILI su La7 e attualmente conduce su Rete4 QUARTO GRADO, incentrata sui grandi casi di cronaca che appassionano e dividono l’opinione pubblica.

Lo spettacolo

Gianluigi Nuzzi, conduttore della trasmissione Quarto Grado di Rete4, giornalista d’inchiesta e scrittore di best seller, porta in scena sotto forma di monologo, intervallato da musiche, audio e video inediti, la difficile lotta di Papa Francesco per cambiare la Chiesa.
Protagoniste sul palco le inchieste condotte in questi anni da giornalista nella sua trilogia Vaticano S.P.A., Sua Santità e Via Crucis, sul rapporto tra Chiesa e denaro. Un legame conflittuale e contraddittorio che il cristianesimo trascina con sé, fin dalla nascita della Chiesa, ma che Papa Bergoglio sta affrontando con coraggio e determinazione. Dai legami tra Marcinkus e Al Capone, dalla riesumazione del banchiere Roberto Calvi alla scomparsa di Papa Luciani, dalla solitudine di Benedetto XVI ai grandi affari all’ombra del Cupolone, il viaggio di Nuzzi affronta i misteri degli ultimi pontificati con nomi, cognomi e cifre.
Come in un giallo teatrale si alternano domande e risposte col pubblico: perché Benedetto XVI si è dimesso? Riuscirà il nuovo pontefice dove gli altri hanno fallito? Chi sono i mercanti che circondano il Papa nel Tempio? Quali sono le sue possibilità di averla vinta sui poteri occulti che ancora oggi sopravvivono

all’interno delle mura vaticane? Quali segreti gravano sulla misteriosa scomparsa di Emanuela Orlandi?

Sul palco Nuzzi continua a raccontare e riflettere sui temi che hanno informato i suoi ultimi best sellers, anche alla luce di nuove informazioni, per mettere a fuoco il futuro di uomo molto amato, anche per il suo coraggio.

mercoledì 17 maggio | ore 21

Mismaonda

Gianluigi Nuzzi

di Gianluigi Nuzzi

adattamento drammaturgico Marco Posani

La durata dello spettacolo è di un'ora e trenta minuti senza intervallo

Hashtag ufficiali

#DUSEracconti #Pecunia #Nuzzi

InteroRidottoMini
Platea e Prima galleria22 euro19 euro17 euro
Seconda galleria15 euro15 euro15 euro

L'elenco delle riduzioni è disponibile nella sezione CONVENZIONI

Biglietteria

la biglietteria riaprirà lunedì 4 settembre -dal lunedì al sabato, dalle 15 alle 19