Enrico IV

Carlo Cecchi torna a Pirandello dopo i memorabili allestimenti di L’Uomo, la bestia e la virtù (portato in scena nel 1976 con innumerevoli riprese fino alla edizione televisiva del 1991) e Sei personaggi in cerca d’autore (quattro stagioni di tournée teatrale in Italia e all’estero dal 2001 al 2005).

Questa volta la scelta è caduta su Enrico IV, uno dei testi più noti e rappresentati del drammaturgo siciliano: una pietra miliare del teatro pirandelliano e della sua intera poetica. L’opera porta in scena i grandi temi della maschera, dell’identità, della follia e del rapporto tra finzione e realtà. È un rapporto ambivalente quello di Cecchi con Pirandello di cui dice: “Con Pirandello ho un rapporto doppio: lo considero, come tutti, il più grande autore italiano. E anche il più insopportabile. (…) Ma Pirandello è un punto focale, un nodo centrale nella tradizione del teatro italiano e va affrontato col rispetto che gli si deve”.

La critica, nell’applaudire Cecchi regista e interprete nelle due messe in scena pirandelliane, ha sottolineato come la modernità, la freschezza e l’essenzialità siano caratteristiche fondamentali del suo teatro e come Cecchi sia capace di creare spettacoli acuti e sorprendentemente ironici, di folgorante semplicità.

venerdì 26 gennaio | ore 21:00

sabato 27 gennaio | ore 21:00

domenica 28 gennaio | ore 16:00

Marche Teatro

Carlo Cecchi

di Luigi Pirandello

regia Carlo Cecchi

Hashtag ufficiali

#enricoIV #pirandello

InteroRidottoMini
Platea29 euro26,50 euro23,50 euro
Prima galleria e palchi25 euro23 euro20,50 euro
Seconda galleria20, 50 euro18,50 euro16,50 euro

Biglietteria

dal lunedì al sabato, dalle ore 15 alle 19 e da un’ora prima l’inizio degli spettacoli