Edipo

Edipo Re | Edipo a Colono

  • Edipo - Teatro Duse
  • Edipo - Teatro Duse
  • Edipo - Teatro Duse
  • Edipo - Teatro Duse

A distanza di vent’anni la Compagnia Mauri-Sturno ritorna a mettere in scena i due capolavori di Sofocle, per analizzare più compiutamente il mito immortale di Edipo, affidando la regia a due diversi registi: Glauco Mauri, per Edipo a Colono, e Andrea Baracco per Edipo Re.

Due registi, due generazioni a confronto, esempio di collaborazione e di continuità, oltre che condizione indispensabile per il futuro del teatro. Edipo Re e Edipo a Colono sono due opere scritte in epoche diverse della vita di Sofocle ed è nell’accostamento di questi due grandi testi che poeticamente si esprime e compiutamente si racconta la “favola” di Edipo alla ricerca della verità. La vicenda di Edipo rappresenta un punto di svolta nella storia del teatro e del significato che esso ricopre per gli uomini: l’umano e il divino appaiono inconciliabili, la logica e la morale sembrano divergere ed è qui che nasce la tragedia dell’esistenza.

Con Edipo, il teatro inizia a domandarsi il “perché” delle cose. Da questi “perché” è iniziato il lungo viaggio verso il domani.

Convinti che il Teatro sia un’arte che può e deve servire “all’arte del vivere” affrontiamo queste due opere classiche per trovare nelle radici del nostro passato il nutrimento per comprendere il nostro presente, questo è il nostro impegno e il nostro desiderio.”

(Andrea Baracco, Glauco Mauri)

Leggi le note di Regia di Andrea Baracco

Leggi le note di Regia di Glauco Mauri

venerdì 06 aprile | ore 21:00

sabato 07 aprile | ore 21:00

domenica 08 aprile | ore 16:00

Compagnia Mauri Sturno e Fondazione Teatro della Toscana

Glauco Mauri, Roberto Sturno

di Sofocle

regia di Edipo Re Andrea Baracco

regia di Edipo a Colono Glauco Mauri

Hashtag ufficiali

#EdipoRe #MauriSturno

InteroRidottoMini
Platea29 euro26,50 euro23,50 euro
Prima galleria e palchi25 euro23 euro20,50 euro
Seconda galleria20,50 euro18,50 euro16,50 euro

Biglietteria

dal martedì al sabato, dalle 15 alle 19 e da un’ora prima l’inizio degli spettacoli.