GLI “INTERVALLI ARTISTICI” DI FELSINA FACTORY AL TEATRO DUSE

Felsina Factory prosegue la collaborazione con il Teatro Duse  organizzando una serie di “intervalli artistici” dedicati all’arte visiva che accompagneranno la nuova Stagione all’interno degli eventi DUSEoff.

A cura di Sandro Malossini e Tomaso Mario Bolis.


Adriano Avanzolini vive ed opera a Bologna dove espone in permanenza le sue opere nella location di via Urbana 13/a. Dai primi anni settanta presenta in spazi pubblici le sue sculture, calchi realizzati su gruppi di figure, dal vivo, vicine al clima concettuale del periodo ma non lontane da certe espressioni pop americane. Opere funzionali a narrare l’immaginario quotidiano, la violenza e l’indifferenza che lo permeano.

Nel 1977 entra a far parte del gruppo dei “Celebranti” che, sotto la guida critica di Franco Solmi, lo porta ad esporre in diverse sedi pubbliche e private. Nel 1981 assieme agli artisti Chinni e Mundula fonda il gruppo di ricerca definito “la pittura a tre facce”, proponendo, in termini anche teorici, l’idea della conquista di una dimensione neutrale tra pittura e scultura, attivando le migliori componenti dell’una e dell’altra. Dalla presentazione di una umanità che aspira alla luce, la continua ricerca lo porta a realizzare opere potentemente simboliche, tra mito e storia, dove le raffigurazioni di croce, spada, scala, ottagono e vaso aspirano a una sintassi espressiva universale.

Le opere complete sono disponibili su www.adrianoavanzolini.it | info@adrianoavanzolini.it

 


Vernice martedì 10 ottobre alle ore 19

E’ possibile visitare la mostra gratuitamente in orario di biglietteria, dal lunedì al sabato dalle ore 15 alle 19 e da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli.

Per informazioni:  biglietteria@teatrodusebologna.it | 051 231836